Inventare il tempo

corso di scrittura con Giorgio Vasta
  • Home
  • >
  • Inventare il tempo
8 Giugno 2023
euro 300

«Il tempo, per me, non è quella cosa impensabile che non s’arresta mai. Da me, solo da me, ritorna»

Italo Svevo

Raccontare una storia significa stare nel tempo: abitarlo, lavorarlo, trasformarlo. Perché ogni storia raccontata è sì una peculiare articolazione di cose che succedono – e teniamo conto del fatto che la prima cosa che succede in un testo è il linguaggio – ma è anche l’occasione di agire sul tempo, sulla sua esperienza, sul modo in cui lo intendiamo e lo misuriamo. Una frase dopo l’altra, una storia riconosce che il tempo è una materia plastica e mutevole: condensa un secolo in un istante così come dilata un istante in millenni; una minuscola azione quotidiana può durare cento pagine e il succedersi delle epoche può coagularsi in dieci righe. Perché il tempo – come ci chiarisce la fisica, ma questa intuizione vale anche e soprattutto in letteratura – non esiste. O meglio: è di volta in volta una decisione. Ancora più precisamente: un’invenzione. Ogni scrittore, al cospetto della sua pagina, decide e inventa il tempo della storia che sta raccontando.

Inventare il tempo è un itinerario in quattro tappe attraverso narrazioni – soprattutto provenienti dalla letteratura ma anche, tanto, dal cinema, dal teatro, dalla pittura, dalla fotografia, dalla musica; un itinerario che ha per obiettivo rendere percepibile quella sostanza delle storie che è il tempo: come si manifesta nel linguaggio, come passa, come giace. Partendo dalla constatazione che solo negli orologi il tempo è una cosa che fa tic tac; nei romanzi, nei racconti, nei film, il tempo è una cosa che parla – e a volte sorge, a volte ricorda, dimentica, tace.

Quindi, per riepilogare:

Cosa:Inventare il tempo
Quando:8-15-22-29 giugno 2023
il giovedì, ore 18-21
Dove:online
Quanto:300 euro
Con chi:Giorgio Vasta

Come partecipare

Iscriverti ai nostri corsi è facilissimo. Basta compilare il form qui sotto con i tuoi dati e seguire le istruzioni per il pagamento.

Se preferisci non pagare subito, ma non vuoi rischiare di perdere il tuo posto, puoi versare un acconto del 20% tramite PayPal.

Altrimenti puoi concordare un pagamento a rate (con la maggiorazione del 5%) contattandoci a info@scuoladellibro.it.

Per maggiori informazioni, visita la nostra pagina Faq.

Iscriviti qui

Intesta il tuo bonifico a: Associazione culturale Scuola del libro, IBAN IT 33 Y 02008 05205 000010268368, e inserisci come causale il tuo nome e cognome e il titolo del corso che stai acquistando. Per favore, quando hai fatto inviaci la ricevuta a info@scuoladellibro.it.
Vuoi pagare con contanti o assegno? Nessun problema, ti contatteremo per fissare un appuntamento.
Paga subito un acconto del 20% tramite PayPal, anche con carta di credito. Clicca sul pulsante qui sotto e segui le istruzioni della finestra che si aprirà. Una volta fatto, non dimenticare di completare l’iscrizione e inviarci il form.

Iscriviti qui

Intesta il tuo bonifico a: Associazione culturale Scuola del libro, IBAN IT 33 Y 02008 05205 000010268368, e inserisci come causale il tuo nome e cognome e il titolo del corso che stai acquistando. Per favore, quando hai fatto inviaci la ricevuta a info@scuoladellibro.it.
Vuoi pagare con contanti o assegno? Nessun problema, ti contatteremo per fissare un appuntamento.
Paga subito un acconto del 20% tramite PayPal, anche con carta di credito. Clicca sul pulsante qui sotto e segui le istruzioni della finestra che si aprirà. Una volta fatto, non dimenticare di completare l’iscrizione e inviarci il form.

Vuoi più informazioni sul corso? Scrivici