AHAHAH. CORSO DI SCRITTURA COMICA

CORSO DI SCRITTURA COMICA

a cura di Claudio Morici, Christian Raimo, Ivan Talarico

QUANDO:
da febbraio a maggio 2021
il mercoledì dalle 18 alle 20.30

DOVE:
ONLINE

QUANTO: 
il costo è 700 euro (due rate da 350 euro).

AHAHAH.

Corso di scrittura comica a cura di

Claudio Morici, Christian Raimo, Ivan Talarico

 

 

Un uomo scivola su una buccia di banana. La gente ride. L’uomo si rialza e se ne va.

Qualcuno pensa alla sofferenza della buccia di banana?

L’umorismo non è solo l’insieme di tecniche che serve a far ridere, ma uno sguardo più ampio sulla realtà, fatto di tanti punti di vista, di personaggi bizzarri e ossessivi, di teorie assurde, di immaginazione.

In questo corso si impareranno tecniche e modelli per scrivere pezzi comici e vedere il mondo con nuovi occhi.

12 incontri da 2 ore e mezza tra teoria, pratica e confronto, compresi due incontri con ospiti a sorpresa (sorpresa anche per noi).

 

 

Lezioni e argomenti:

 

1) Cos’è il comico (24 febbraio – Christian Raimo)

Breve storia di un genere, tra rovesciamenti, imbarazzi, figure di merda e numeri di telefono lasciati per sbaglio 3387901395 nel programma da consegnare alla scuola del libro.

 

2) Vivisezione di una gag (3 marzo – Claudio Morici)

Prendere un pezzo comico e separare voce, storia, meccanismo, struttura, contenitore, ambientazione, idea, morale e messaggio. Dopodiché ricomporlo creando Frankenstein junior.

 

3) Il meccano comico 1 (10 marzo –  Ivan Talarico)

Le tecniche comiche: dal paradosso all’equivoco, dagli esercizi dei surrealisti alle mappe mentali, dall’anticlimax all’humor nero, dal tormentone al tormentone, dal tormentone al tormentone.

 

4) Processi creativi (17 marzo – Claudio Morici)

Come farseli venire? Dalla scrittura automatica, alle risate con gli amici, passando per l’autoanalisi e la pratica dell’odio. Imparare a fare brainstorming con l’amico immaginario.

 

5) Il meccano comico 2 (24 marzo – Ivan Talarico)

Utilizzo delle tecniche nella costruzione di contenuti. Creare e sviluppare situazioni e intrecci comici. Monologhi, dialoghi, parodie, sketch. Spaziare tra i generi con gli esercizi di stile, guadagnare 7000 euro al mese senza uscire di casa, uscire di casa per sbaglio e perdere tutto.

 

6) Ridere o morire (31 marzo – Claudio Morici)

Perché si ride? Gli animali ridono? La comicità che dice cose importanti. L’umorismo in ospedale. L’umorismo che ti salva. L’umorismo che distrugge il potere. Imparare a mettere tutta la propria vita in una battuta demenziale di 5 secondi. Dirla a un amico mentre muore.

 

7) Fenomenologia del personaggio (7 aprile – Ivan Talarico)

Come costruire un personaggio comico, dalla biografia all’orazione funebre. Esplorare memoria e pensieri del personaggio, mitologie personali, desideri e ambizioni. Dalla costruzione di una caricatura all’uso dei colori del clown. Partire da se stessi per non tornare mai più (se non, in caso, per le feste).

 

8) Storytelling e pensiero verticale (14 aprile – Claudio Morici)

Il fattore narrativo in un pezzo comico, in un’immagine comica, in una battuta comica. Come strutturarlo, svolgerlo, tagliarlo a pezzettini, lasciarlo mantecare per dieci minuti e svoltarci il pranzo.

 

9) Storytelling e pensiero laterale (21 aprile – Claudio Morici)

Dai koan zen a Maccio Capatonda, da Stefano Benni a Mr Bean. Tecniche per raccontare una storia uscendo fuori di testa e dal foglio. Tecniche per dimenticare le tecniche. Tecniche per?

 

10) Sconfinamenti della scrittura (28 aprile – Ivan Talarico)

Il rapporto tra comicità scritta e performance, influenze e contaminazioni. La scrittura di scena e l’improvvisazione. Il ruolo del corpo e della voce. Ritmo e tempi comici. Come usare le pause.

                                                                                                                               

11) L’elaborazione del contemporaneo (5 maggio – Christian Raimo)

Elaborare il presente, dal trend topic alla comicità di situazione. Il rovesciamento nella satira politica. Ridere al tempo del covid, al tempo dei vaccini, al tempo dei vaccini che non funzionano come si pensava.

 

12) Ospiti a sorpresa (19 maggio – Claudio Morici e Ivan Talarico)

Due autori saranno nostri ospiti con una lectio magistralis. Professionisti seri. Gente che nella vita privata non ride mai, per non portare il lavoro a casa.

 

 

 

 

BIOGRAFIE

 

Christian Raimo

È nato a Roma, dove vive e insegna. Ha pubblicato per minimum fax le raccolte di racconti Latte (2001), Dov’eri tu quando le stelle del mattino gioivano in coro? (2004) e Le persone, soltanto le persone (2014). Per Piemme ha pubblicato il saggio-inchiesta Ho 16 anni e sono fascista. Indagine sui ragazzi e l’estrema destra. Insieme a Francesco Pacifico, Nicola Lagioia e Francesco Longo – sotto lo pseudonimo collettivo di Babette Factory – ha pubblicato il romanzo 2005 dopo Cristo (Einaudi Stile libero 2005). È fra gli autori di Figuracce (Einaudi Stile libero 2014). Per Einaudi ha inoltre pubblicato Il peso della grazia (2012), Tranquillo prof, la richiamo io (2015), Tutti i banchi sono uguali (2017), La parte migliore (2018) e Contro l’identità italiana (2019). È redattore di «minima&moralia» e «Internazionale».

 

Ivan Talarico

Cantautore, poeta e teatrante. Da anni scrive e interpreta spettacoli teatrali, reading e concerti portandoli in scena in giro per l’Italia. È stato ospite al Premio Tenco 2016 e ha vinto il premio come miglior testo a Musicultura 2015. Ha pubblicato due libri di poesie, Ogni giorno di felicità è una poesia che muore (Gorilla Sapiens Edizioni, 2014) e Non spiegatemi le poesie che devono restare piegate (Gorilla Sapiens Edizioni, 2016). Dal 2017 conduce laboratori di scrittura creativa in diverse città italiane, collaborando con realtà culturali e lavorando anche negli istituti carcerari. Nel 2019 è uscito il suo primo disco Un elefante nella stanza per l’etichetta Folkificio. Nel tempo libero colleziona lacrime di gioia. ivantalarico.it

 

Claudio Morici

Scrittore, performer e copywriter, ha pubblicato 5 romanzi tra cui La terra vista dalla Luna (Bompiani, 2009), L’uomo d’argento (E/O, 2012). I suoi spettacoli teatrali girano nei circuiti off di tutta Italia. A Roma, sono stati in stagione al Teatro Vascello, Teatro Quarticciolo, Carrozzerie Not, Angelo Mai, Auditorium. 46 tentativi di lettera a mio figlio è finalista In-Box 2019. L’ultimo spettacolo Il Grande Carrello (tratto dal libro-inchiesta di Fabio Ciconte e Stefano Liberti) ha debuttato al Festival di Internazionale a Ferrara nel 2019. Pochi giorni prima del lockdown ha partecipato alla finale di Italia’s Got Talent, con un pezzo comico in cui recensiva l’elenco telefonico di Roma del 2012. Da copywriter ha lavorato con varie agenzie e firmato cartoon per Save The Children, MSF, MIUR (www.gordo.it). Scrive reportage per «Il Venerdì», «Internazionale», «MinimaetMoralia». La sua pagina è: facebook.com/claudio.morici/

 

 

 

 

 

 

 

 

DOCENTI DEL CORSO:

Per maggiori informazioni
scrivi a info@scuoladellibro.it
o chiama allo 06.8354.8987

 

corso base di scrittura letteraria • online
EDITING – WORKSHOP A CURA DI CHRISTIAN RAIMO