Come scrivere (o come leggere) una recensione • online

Come scrivere (o come leggere) una recensione
a cura di Christian Raimo

QUANDO:
3 -10- 17 -24 giugno 2020
il mercoledì h 18.00-20.30

DOVE:
ONLINE

QUANTO: 
il costo è di 250 euro.

Come scrivere (o come leggere) una recensione

a cura di Christian Raimo

 

La comunione tra recensore e pubblico si basa sull’assunto che la lettura è una fonte potenziale di godimento, e ogni nostra discriminazione dovrebbe essere tesa a quel fine – John Updike

 

 

«La corazzata Potemkin è una cagata pazzesca!»

Chi di noi non vorrebbe avere la sintesi, il coraggio e l’abilità di formulare un giudizio critico che aspiri a diventare col tempo leggendario ma che abbia presa già nell’immediato, suscitando «92 minuti di applausi»?

Viviamo un’epoca in cui tutto è giudizio, ovunque c’è critica perché quotidianamente siamo circondati (e ci serviamo) di recensioni: di film e ristoranti, di libri e camere d’albergo, di elettrodomestici e cosmetici, perfino di bagni pubblici. In un mondo in cui attraverso i social non più solo pochi arbitri del gusto ma milioni di persone senza un percorso teorico alle spalle hanno il diritto di esporre opinioni definite, tanto più si sente la necessità di chi sappia indirizzare le nostre scelte attraverso critiche strutturate; e al tempo stesso diventa vitale dotarsi di strumenti per esercitare il proprio giudizio in maniera chiara, equilibrata, consapevole, arrivando così ad acquisire quell’autorevolezza che altri – una manciata di follower o schiere di lettori –ci riconosceranno.

Dai pochi caratteri di un twit o di una fascetta editoriale fino al ponderoso tomo di critica, esprimere un parere necessita di competenza, chiarezza espositiva e un’adeguata cassetta degli attrezzi da saper utilizzare all’occorrenza.

Attraverso l’analisi di casi celebri di elogi e stroncature, ed esercitazioni di scrittura e lettura in classe, impariamo a distinguere fra loro la recesione di un quotidiano e il post di una rivista online, ad ascoltare un podcast o seguire una instagram story, a valutare il peso di un longform o di un saggio; e a discernere la critica dall’endorsement, la valutazione dal marketing, il giudizio dal pregiudizio; a individuare le firme autorevoli e i critici improvvisati, per costruirci una mappa che ci tornerà utile molte volte al giorno.

Un corso che si rivelerà fondamentale per chi ha, o vuole aprire, un blog, un podcast, un canale youtube, o vorrebbe collaborare a un giornale o a una rivista, cartacea o online; per chi si occupa di comunicazione in una casa editrice o in un’azienda tout court. E a chi vuol solo imparare a conoscere, e usare, meglio tutta l’informazione che ci circonda.

 

 

Christian Raimo (1975) è editor, giornalista e traduttore. Ha tradotto per minimum fax Charles Bukowski e David Foster Wallace, e per Fandango il romanzo in versi di Vikram Seth The golden gate, insieme a Luca Dresda e Veronica Raimo. Ha pubblicato per minimum fax due raccolte di racconti: la prima, Latte, nel 2001, la seconda, Dov’eri tu quando le stelle del mattino gioivano in coro?, nel 2004. Con Nicola Lagioia ha curato, sempre per minimum fax, l’antologia La qualità dell’aria. Nel 2012 Einaudi ha pubblicato il suo romanzo Il peso della grazia. È un collaboratore stabile del Manifesto, del Sole 24 Ore e di Rolling Stone. Ha curato Orwell, inserto culturale di Pubblico. Nel 2014 minimum fax pubblica il suo romanzo Le persone, soltanto le persone. Attualmente coordina il blog collettivo Minima & moralia e cura la sezione dei reportage del sito di Internazionale. Nel 2015 la casa editrice Einaudi pubblica il suo romanzo Tranquillo, prof, la richiamo io.

DOCENTE DEL CORSO:

Per maggiori informazioni
scrivici a info@scuoladellibro.it
o chiama allo 06.8354.8987

 

 

I quattro pilastri • online
voci del verbo ritornare • online