I LUOGHI DELLA SCRITTURA

I LUOGHI DELLA SCRITTURA
a cura di Nadia Terranova

QUANDO:
 il giovedì ore 18.00-20.30
8-15-22-29 aprile 2021

DOVE:
ONLINE

QUANTO: 
il costo è 250 euro.

I LUOGHI DELLA SCRITTURA

 

a cura di Nadia Terranova

  

Come sarebbe cambiata La metamorfosi di Kafka se si fosse svolta all’aperto? E che ne sarebbe dei Promessi sposi senza il lago, dell’Odissea senza il Mediterraneo, dei racconti di Alice Munro senza il Canada, dei romanzi di Jane Austen senza la Cornovaglia, di quelli di Giorgio Bassani senza Ferrara? E poi: quante volte si può inventare un posto, ovvero le Langhe di Pavese sono le stesse di quelle di Fenoglio? E ancora: esisterebbe davvero Comiso, senza Gesualdo Bufalino a narrarla? 

Questo corso diviso tra teoria ed esercitazioni è dedicato a chi è interessato a scoprire in che modo l’ambientazione è davvero costitutiva di un testo. A chi sta lavorando a una storia e vuole essere certo di scrivere descrizioni vive e necessarie, né noiose né ornamentali. A chi è indeciso su come legarsi o slegarsi da un luogo reale o fantastico.

 

1) Dall’Addio monti di Manzoni all’isola di Procida di Elsa Morante: personaggi in dialogo con il paesaggio.

2) Città ipernarrate e città sottoraccontate: la dittatura della provincia e il confronto con l’eredità letteraria. E poi la campagna, il mare, gli altipiani, le pianure: cosa cambia a seconda della scelta.

3) Da Macondo a Vigata, da Regalpetra ad Avalon, dalla Terra Di Mezzo a Oz: atlante dei luoghi letterari fantastici e diversità delle possibilità d’invenzione.

4) La torre della superbia, il bosco dell’eremita, il fiume della stella, il lago della luna: i luoghi nelle carte dei tarocchi, tra Margaret Atwood e Italo Calvino.

DOCENTI DEL CORSO:

Per maggiori informazioni
scrivi a info@scuoladellibro.it
o chiama allo 06.8354.8987

 

SCRIVERE UN LIBRO. CORSO BIENNALE DI SCRITTURA
Scrivere un fumetto