DOCENTE DEI CORSI DI SCRITTURA

Vanni Santoni (1978), dopo l’esordio con Personaggi precari ha pubblicato, tra gli altri, i romanzi Gli interessi in comune (Feltrinelli 2008), Se fossi fuoco arderei Firenze (Laterza 2011) In territorio nemico (minimum fax 2013, da fondatore e coordinatore), Muro di casse (Laterza 2015), La stanza profonda (Laterza 2017, candidato al premio Strega), la trilogia Terra ignota (Mondadori 2013, 2014 e 2017).
Scrive sul Corriere della Sera e dirige la narrativa di Tunué. Il suo ultimo romanzo è I fratelli Michelangelo (Mondadori 2019). A maggio 2020 è uscito per minimum fax il pamphlet La scrittura non si insegna