5 consigli di lettura – di Rossella Milone

Caro Maestro, caro Simenon,  di André Gide e Georges Simenon (Archinto)

Il documento dell’intenso rapporto di stima che legò Gide e Simenon. Le lettere che i due autori si scambiarono, in tutto una sessantina, furono composte tra il 1938 e il 1950.

Nemico, amico, amante, di Alice Munroe (Einaudi)

In questa raccolta la Munro conferma le sue qualità narrandoci una manciata di esistenze dove avvenimenti inattesi o particolari dimenticati modificano il corso delle cose.

Dopo tutto questo, di Alice McDermott (Einaudi)

Tre decenni di storia privata di una famiglia americana distillati in una struggente epica domestica che sottotraccia racconta l’America tutta.

E non disse nemmeno una parola, di Heinrich Böll (Oscar Mondadori)

“E non disse nemmeno una parola” è la cronaca di un fuggevole incontro, dopo quindici anni di matrimonio, tra Fred, che ha abbandonato la casa non sopportandone la soffocante atmosfera di miseria, e sua moglie Käte, che è rimasta tenacemente al suo posto, accanto ai bambini. Il romanzo, considerato da molti il capolavoro di Heinrich Böll, descrive le poche indimenticabili ore che i due trascorrono insieme e che culminano con il tentativo di Fred di riconquistare l’amore della moglie. 

Sulla letteratura. Lettere ad Aleksej S. Suvorin, di Anton Čechov (Archinto)

Ricostruito attraverso le lettere, l’originale punto di vista di Čechov sugli scrittori russi e non. Giudizi spesso lapidari, espressi nel caratteristico stile sintetico.

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Altri articoli

Facebook

Scuola del libro

la Scuola del libro è un laboratorio permanente che propone un'offerta formativa intorno a tutti i mestieri del libro: traduzione, editing, grafica, redazione, impaginazione, ufficio stampa, comunicazione, marketing, ebook, social network, editoria digitale; e alla scrittura nelle sue varie forme: narrativa, non fiction, autobiografia, scrittura per ragazzi, giornalismo culturale.
Scuola del libro
Scuola del libro2 days ago
Il libro è pronto, il titolo è stato scelto con accuratezza, la grafica è frutto di numerosi brainstorming, l’editore è soddisfatto. E ora, che si fa? Bisogna far sapere al mondo che il libro sta arrivando.

Ecco il workshop di Maria Galeano per conoscere il lavoro dell'ufficio stampa editoriale.
Qui i dettagli: bit.ly/uffstamp

twitter

2 days ago
Il libro è pronto, il titolo è scelto, la grafica è frutto di numerosi brainstorming, l’editore è soddisfatto. E ora, che si fa? Bisogna far sapere al mondo che il libro sta arrivando.

Ecco il workshop sul lavoro dell'ufficio stampa editoriale: https://t.co/Q2xJGyqrtf https://t.co/oOS9a4ghkk
scuoladellibro photo

Il nostro instagram