Una faina e i suoi “stupidi intenti”: esordio strepitoso di Bernardo Zannoni

Recensione "I miei stupidi intenti"

Ce ne parla Mariangela Compasso in questo articolo. “La vecchia volpe prese un lato dell’oggetto e lo aprì. Aveva tante strisce sottili legate assieme, piene di simboli mai visti, incisi in linee orizzontali.«È detto qui, è la parola di Dio. Ognuno ha una sua fine».«Chi è Dio?».«È il padre del mondo».La vecchia volpe si asciugò […]