5 consigli di lettura – di Giordano Meacci

CONSIGLI DI LETTURA

Sotto il vulcano, di Malcolm Lowry (Feltrinelli)

**Se volete conoscere Geoffrey Firmin e la sua struggente disperazione all’ombra abissale del Popocatépetl. Se volete, da sùbito: già dalle prime due pagine, capire *più o meno* qual è il punto di vista di Dio quando ci guarda dall’alto alcolico della sua eterna *mancanza*. Se vi va di leggere dell’amore spezzato e irrimediabile tra il Console e Yvonne. Se, soprattutto, capite *nonostante me* che un lettore innamorato non può fare a meno di Malcolm Lowry.

Cent’anni di solitudine, di Gabriel García Márquez (Oscar Mondadori)

**Tutte le volte che il colonnello Aureliano Buendía si ricorda di quel pomeriggio remoto in cui suo padre lo porta a conoscere il ghiaccio, davanti al plotone d’esecuzione, l’intero pianeta si ferma per un istante; chi legge per la prima volta – chi rilegge per l’*ennesima* – riprende fiato, espira, la vecchia Terra ricomincia a muoversi: e perde nel ricordo quell’istante sospeso in cui la magia è cominciata, *tutte le volte*, fino alla prossima rilettura. Ed è solo l’inizio.

La caduta dei golden, di Salman Rushdie (Mondadori)

**Leggete tutto quello che Salman Rushdie ha scritto, se potete. Partite magari dall’ultimo romanzo. E poi andate a cercare *I figli della mezzanotte*, *L’ultimo sospiro del Moro, La Terra sotto i suoi piedi*, *La vergogna*, *Shalimar il clown*, *I versi satanici*. Tutto quello che ha scritto. Anche i romanzi e i saggi e i racconti che non sono elencati qui, adesso (volutamente: per lasciarvi il gusto di scoprire i titoli che, magari, ancora non conoscete).

La rive delle sirti, di Julien Gracq (L’orma editore)

**Un libro che si fonda sull’inganno ipotattico di una sintassi che *rincorre sé stessa* e intanto *si sostiene*. Una guerra che dura da trecento anni e
si dimentica di sé. Le acque morte del tempo che stagnano raccontandosi. E intanto, mentre Aldo e Vanessa si cercano in un paesaggio di rovine *ancora
abitate*, l’*attesa* oscura e irredimibile di una fine che non spera più di arrivare. (E anche, infine, la voce ritrovata di uno dei creatori *sghembi* della letteratura che viviamo *ora*).

Dimmi come va a finire, di Valeria Luiselli (la Nuova Frontiera)

**Un libro disperato, fondamentale, necessario, perturbante che ci fa vergognare, indignare, disperare, *capire* molto del mondo che viviamo: lasciandoci per questo senza alibi. Mostrandoci che la tragedia quotidiana di chi si sposta, a qualsiasi età, da una terra all’altra, ci riguarda e non ci dà scampo. Una scrittura magnifica; che ci regala, tra le altre, *la*domanda.

**motivazioni di Giordano Meacci.

Condividi

Altri articoli

interviste

LE STRADE DELL’EDITORIA • 2

A cura di Carlotta Forni, Filippo Ghiglione e Alessandro Montagnese SECONDA PUNTATA | Capitoli 3 e 4 Il panorama editoriale italiano è un mondo articolato

Facebook

Scuola del libro

la Scuola del libro è un laboratorio permanente che propone un'offerta formativa intorno a tutti i mestieri del libro: traduzione, editing, grafica, redazione, impaginazione, ufficio stampa, comunicazione, marketing, ebook, social network, editoria digitale; e alla scrittura nelle sue varie forme: narrativa, non fiction, autobiografia, scrittura per ragazzi, giornalismo culturale.
Scuola del libro
Scuola del libro2 months ago
Eccoci a @piùlibripiuliberi con Giulia Caminito e Andrea Pomella !

#scriveretuttolanno
Scuola del libro
Scuola del libro2 months ago
Abbiamo organizzato tre incontri a @piulibri2022 e siete tutti invitati! 💥
Vi aspettiamo:

📍Il 7 dicembre alle ore 19 per farvi raccontare da alcune delle nostre ex allieve che succede dopo il master "Il lavoro editoriale" e quali sono gli sbocchi lavorativi.

📍L'8 alle ore 12 con Annalisa Camilli che vi parlerà di giornalismo e di come utilizzare gli strumenti e le tecniche per costruire un'inchiesta.

📍Sempre l'8 dicembre ma alle 19 in compagnia di Giulia Caminito (@caminits) e Andrea Pomella per scoprire come, quando e perché si diventa scrittori.

Siateci 😄

#reportagegiornalistico #giornalismo #corsodigiornalismo #corsoonline #reportagenarrativo #scuoladigiornalismo #giornalismoonline #parlaredilibri #corsidiscrittura #live #corsidigiornalismo #leggerechepassione #parlaredilibrisempre #leggerefabene #corsidieditoria #lavorareineditoria #corsidiscritturacreativa #scriveresempre #storiedaraccontare #scriverescriverescrivere #corsodiscrittura #scrivereunlibro #corsidiscritturaonline #scriverechepassione #corsodiscrittuaonline #masterineditoria #reportage #scrivereperprofessione #scritturacreativa #LavoroEditoriale
Scuola del libro
Scuola del libro2 months ago
Per ingranare con la marcia giusta, torna il «Corso base di scrittura letteraria» di Carola Susani.

Quattro incontri online, a febbraio.
✍️ Per saperne di più: info@scuoladellibro.it
Scuola del libro
Scuola del libro2 months ago
All'interno della Scuola del libro c'è un laboratorio sartoriale dove facciamo una formazione professionale e personalizzata per le case editrici:
📚 per quelle appena nate che vogliono crescere
📚 per quelle con anni di esperienza che vogliono offrire ai loro dipendenti corsi di aggiornamento.

Prendiamo le misure, insomma, per confezionare un corso che vi calzi a pennello. 🧑‍🎨

👉🏻 https://bit.ly/3VftYAr

Per scriverci: info@scuoladellibro.it
Scuola del libro
Scuola del libro2 months ago
Et voilà: torna il corso di traduzione letteraria dal francese.

👉 Per saperne di più: info@scuoladellibro.it
Scuola del libro
Scuola del libro2 months ago
«Case che proteggono, che rinchiudono, che nascondono, case che mentono, case che si spalancano, case che vengono abbandonate, case che crollano. Leggendo storie di case proveremo a capire meglio come funzionano stanze, muri, porte e finestre di una storia».

Una lezione di Paolo Cognetti.
Qui i dettagli: https://bit.ly/Cognetti_lezione

twitter

Domani comincia il corso di editing a cura di Andrea Gentile e Marco Marino, rispettivamente direttore editoriale e editor di @ilSaggiatoreEd.

C'è ancora qualche posto disponibile:

🧐Qui il programma: https://t.co/0MzBHF0MIl
📩 info @scuoladellibro.it https://t.co/khDyW9eTSb
scuoladellibro photo

Il nostro instagram

5 months ago
5 months ago
5 months ago
6 months ago
6 months ago
6 months ago