Tre domande a Francesca Serafini

A ottobre la Scuola del libro ospiterà il corso di Francesca Serafini, «Scrivere una sceneggiatura». 

Per prepararci ad affrontare questo corso abbiamo posto qualche domanda alla docente.

Per il programma dettagliato, clicca qui.

Come è nato il corso?
Quando nel 1996 candidammo con l’Accademia degli Scrausi “Live” di Sandro Veronesi al Premio Strega, lui pensò con la Bompiani un piccolo estratto dal libro da diffondere tra i giurati che doveva avere secondo lui la funzione del tassello che una volta si faceva sui cocomeri. Così si poteva testare il gradimento e capire se valeva la pena andare per quella strada (che fosse il frutto da comprare o il libro da votare). Ecco, il corso che propongo ha anche questo obiettivo (è un primo assaggio, naturalmente: non si può pensare di imparare tutto sulla sceneggiatura in una manciata d’incontri, ma alcune cose fondamentali sì).

A chi si rivolge il corso?
Il corso vuole dare la possibilità, a chi aspira a diventare uno sceneggiatore ma non si è mai cimentato nella materia, di capire se ha senso per lei/lui (e per chi eventualmente in futuro dovrebbe investire dei soldi nelle sue idee) continuare per quella strada. Non si tratta di una strada semplice per la stessa ragione che in un film non sono coinvolti solo l’autore e l’editore che lo dovrebbe pubblicare (come avviene in letteratura), ma ci sono tante figure – tutte fondamentali nella realizzazione del prodotto finito – che ne rendono il percorso più articolato e insidioso.
Una sceneggiatura – ce lo ha insegnato Pasolini – è un testo che allude a un altro testo (il film) e questo richiede prima di tutto una consapevolezza nel suo autore, che è anche un invito a contenere il narcisismo. Nel corso proveremo a sondare come prima cosa questo tipo di disponibilità.

Su cosa lavorerete?
Ci concentreremo su tre momenti fondamentali nella concezione di un film: il soggetto (il concepimento della storia e dei suoi personaggi, sulla base di un tema), la scaletta (la struttura della storia) e i dialoghi. Con l’obiettivo da un lato di creare una prima base di nozioni essenziali per i partecipanti per avviare una loro produzione (lavorando su idee originali); e dall’altro di renderli, nel peggiore dei casi, almeno degli spettatori più consapevoli, perché tanti saranno gli esempi dai film del passato.

Condividi

Altri articoli

interviste

LE STRADE DELL’EDITORIA • 2

A cura di Carlotta Forni, Filippo Ghiglione e Alessandro Montagnese SECONDA PUNTATA | Capitoli 3 e 4 Il panorama editoriale italiano è un mondo articolato

Facebook

Scuola del libro

la Scuola del libro è un laboratorio permanente che propone un'offerta formativa intorno a tutti i mestieri del libro: traduzione, editing, grafica, redazione, impaginazione, ufficio stampa, comunicazione, marketing, ebook, social network, editoria digitale; e alla scrittura nelle sue varie forme: narrativa, non fiction, autobiografia, scrittura per ragazzi, giornalismo culturale.
Scuola del libro
Scuola del libro2 months ago
Eccoci a @piùlibripiuliberi con Giulia Caminito e Andrea Pomella !

#scriveretuttolanno
Scuola del libro
Scuola del libro2 months ago
Abbiamo organizzato tre incontri a @piulibri2022 e siete tutti invitati! 💥
Vi aspettiamo:

📍Il 7 dicembre alle ore 19 per farvi raccontare da alcune delle nostre ex allieve che succede dopo il master "Il lavoro editoriale" e quali sono gli sbocchi lavorativi.

📍L'8 alle ore 12 con Annalisa Camilli che vi parlerà di giornalismo e di come utilizzare gli strumenti e le tecniche per costruire un'inchiesta.

📍Sempre l'8 dicembre ma alle 19 in compagnia di Giulia Caminito (@caminits) e Andrea Pomella per scoprire come, quando e perché si diventa scrittori.

Siateci 😄

#reportagegiornalistico #giornalismo #corsodigiornalismo #corsoonline #reportagenarrativo #scuoladigiornalismo #giornalismoonline #parlaredilibri #corsidiscrittura #live #corsidigiornalismo #leggerechepassione #parlaredilibrisempre #leggerefabene #corsidieditoria #lavorareineditoria #corsidiscritturacreativa #scriveresempre #storiedaraccontare #scriverescriverescrivere #corsodiscrittura #scrivereunlibro #corsidiscritturaonline #scriverechepassione #corsodiscrittuaonline #masterineditoria #reportage #scrivereperprofessione #scritturacreativa #LavoroEditoriale
Scuola del libro
Scuola del libro2 months ago
Per ingranare con la marcia giusta, torna il «Corso base di scrittura letteraria» di Carola Susani.

Quattro incontri online, a febbraio.
✍️ Per saperne di più: info@scuoladellibro.it
Scuola del libro
Scuola del libro2 months ago
All'interno della Scuola del libro c'è un laboratorio sartoriale dove facciamo una formazione professionale e personalizzata per le case editrici:
📚 per quelle appena nate che vogliono crescere
📚 per quelle con anni di esperienza che vogliono offrire ai loro dipendenti corsi di aggiornamento.

Prendiamo le misure, insomma, per confezionare un corso che vi calzi a pennello. 🧑‍🎨

👉🏻 https://bit.ly/3VftYAr

Per scriverci: info@scuoladellibro.it
Scuola del libro
Scuola del libro2 months ago
Et voilà: torna il corso di traduzione letteraria dal francese.

👉 Per saperne di più: info@scuoladellibro.it
Scuola del libro
Scuola del libro2 months ago
«Case che proteggono, che rinchiudono, che nascondono, case che mentono, case che si spalancano, case che vengono abbandonate, case che crollano. Leggendo storie di case proveremo a capire meglio come funzionano stanze, muri, porte e finestre di una storia».

Una lezione di Paolo Cognetti.
Qui i dettagli: https://bit.ly/Cognetti_lezione

twitter

Ultima chiamata alle armi per il corso in presenza "Il lavoro in redazione" con Elena Vozzi, caporedattrice de L'orma editore: un weekend super intensivo per scoprire quali sono i passaggi che portano a compimento un libro, con un laboratorio pratico sulla correzione di bozze. https://t.co/hMG0V8oVkI scuoladellibro photo

Il nostro instagram

5 months ago
5 months ago
5 months ago
5 months ago
6 months ago
6 months ago